DOMANDA

È necessario il vaccino contro la varicella?

Gabriella Barbato

 

RISPOSTA

Nessun vaccino è inutile!

Nel caso specifico del vaccino antivaricella bisogna prendere atto che l’esperienza sulla sua efficacia si avvale di risultati sviluppati nell’arco di oltre 30 anni e basati su milioni di dosi somministrate.

Il vaccino antivaricella risulta essere un valido strumento di prevenzione per i seguenti motivi: presenta un’efficacia protettiva dell’87-90% dopo una dose e del 95-100% dopo due dosi; previene le complicanze postinfettive, che non sono rare (3-5 %) anche nei bambini sani, cosi come le ospedalizzazione che variano fra 1,3 e 4,5/100,000 persone/anno, per non parlare anche dei costi:

▼ “diretti” (es. spese relative alla diagnosi e cura);

▼ “indiretti” (es.: perdita di produttività sul lavoro dovuta all’assenza causata dalla malattia);

▼ “intangibili” (fattori soggettivi come problematiche legate al disagio associato al decorso della stessa malattia infettiva).

Rocco Russo
Pediatra ASL1 Napoli Centro
ASL Benevento